Sensori di prossimità capacitativi

Sensori di prossimità capacitativi

I sensori di prossimità capacitativi funzionano secondo il principio di misurazione capacitativo che viene ottimizzato da 40 anni. I sensori di prossimità capacitativi vengono impiegati da allora in innumerevoli applicazioni nel campo della ricerca e dell'industria. Dato che la capacità di un condensatore varia con la distanza dei suoi elettrodi, questa grandezza misurabile può essere impiegata per la misurazione della distanza. I sensori capacitativi rilevano senza contatto e con una definizione elevatissima la distanza da oggetti metallici conduttori. L'apparecchiatura elettronica collegata mostra la distanza misurata nella serie KS direttamente su un display. In tutte le apparecchiature elettroniche la distanza misurata è disponibile per l'ulteriore elaborazione sotto forma di un segnale in uscita analogico. Con i sensori di prossimità capacitativi è possibile effettuare misurazioni prossime a 0 °K o in alto vuoto, anche in condizioni estreme, come nel campo radioattivo.

Sensori di prossimità capacitativi KS

Sensori di prossimità capacitativi KS

Campi di misura0.05, 0.2, 0.5, 1, 2, 3, 5, 10 mm
Risoluzione max. dinamico 0.01 %
Linearità max.± 0.2 %
Uscita analogica0 - 10 V
Temperatura d’impiego-50...+200 °C
Classe di protezione max.IP68
Download

Scheda tecnica | Dati-CAD

 

WayCon Positionsmesstechnik GmbH

sede ancestrale Monaco:
Mehlbeerenstr. 4
82024 Taufkirchen
Telefon: +49 89 679713-0, Fax: -250

diramarsi Colonia:
Auf der Pehle 1
50321 Brühl
Telefon: + 49 2232 56 79-44, Fax: -45

WayCon con YouTube

Questo sito Web utilizza i cookie. Utilizzando questo sito Web, accetti l'utilizzo dei cookie.Informazioni